Image default

Malessere da crociera? Tutto quello che dovresti sapere.

Ne avrete sentito parlare male e bene, ma sicuramente ci sono dubbi sulle crociere che vi assillano e che rendono la scelta di questo tipo di vacanza un po’ un cruccio: e se avessi il mal di mare? Mi sentirò in trappola chiuso nella nave? Se dovessi stare male? Spazzeremo via la tua ansia da crociera!

Ansie e paure diffuse: E se sto male in crociera?

Non preoccupatevi, siamo pronti a sfatare i miti negativi sull’esperienza di navigazione in crociera. Secondo noi è la vacanza perfetta per tutti, basta scegliere bene in base alle proprie esigenze. Qui vi spieghiamo che non esiste LA CROCIERA, ma ce ne sono tante. Sta a voi decidere quale.

Claustrofobia da crociera, c’è qualcosa di vero?

C’è poco da argomentare. Questo è un mito del tutto falso. Non ti fidi? Ti diamo un po’ di numeri su due navi della compagnia MSC Crociere per rispondere ai tuoi dubbi:

La MSC Armonia è un gigante di 251 metri per 29, con una capacità di 2199 passeggeri e 777 membri dell’equipaggio. Gli spazi all’aperto per prendere il sole e passeggiare sono enormi e diffusi e puoi optare per una cabina con balcone. Senti ancora il peso dello spazio chiuso?

Allora pensa alla MSC Fantasia, lunga 333 metri e alta 67. Ha una capacità di 4300 passeggeri e 1300 membri dell’equipaggio e vanta 65.000 punti luce, intere scalinate in Swarovski e svariate piscine. Ti sembra forse un posto angusto?

(Segui la nostra sezione in continuo aggiornamento dedicata alle navi da crociera, per avere informazioni dettagliate su navi e compagnie).

Mal di mare in crociera. Possibile?

La nave da crociera non è un gommone. Dovresti sapere che più grande è l’imbarcazione, meno sentirai le onde e inoltre le moderne città galleggianti dispongono di stabilizzatori per ridurre le oscillazioni al minimo e macchinari per le previsioni meteo.

Considera che gli itinerari sono scelti anche in base alle condizioni dei mari; le compagnie vogliono offrire sempre una navigazione tranquilla e serena.

Anche il periodo influisce: ad esempio il Mediterraneo in estate è molto calmo, mentre al nord il mare aperto è più agitato a settembre. Potete anche provare farmaci o rimedi naturali per stare più tranquilli, braccialetti, cerotti o caramelle allo zenzero. Ma ti possiamo assicurare che dopo qualche ora a bordo di un gigante del mare, dimenticherai di avere acqua sotto i piedi! In ogni caso, sappi che nella nave troverai sempre dispositivi per prevenire o curare il mal di mare.

Un’ottima alternativa: le crociere fluviali

Hai ancora l’ansia da crociera per il maldimare? Se non riesci a superare la paura, puoi sempre scegliere una crociera fluviale al riparo dalle onde. Puoi decidere tra tantissime opzioni: tra le altre in Europa ci sono Reno, Danubio, Rodano, con le visite alle città che producono vino, ai mercatini di natale, ai centri storici di cittadine bellissime. In alternativa hai mete più esotiche come il Nilo in Egitto, dove potrai visitare anche le piramidi o lo Yangtze in Cina che costeggia antichità e splendide campagne.

Le crociere sui fiumi sono piuttosto concentrate sulle varie destinazioni, quindi trascorrerai la maggior parte del tempo a terra, dove potrai esplorare in bicicletta o a piedi, o comodamente seduto su un bus panoramico, a seconda dell’organizzazione delle varie compagnie.

E non preoccuparti, il fatto che le navi siano di dimensioni ridotte rispetto ai giganti da crociera, non vuol dire che siano bagnarole. Le navi fluviali da crociera offrono lo stesso lusso e gli stessi servizi: cabine grandi, coi balconi, ristoranti, spa e piscine.

Se mi sento male? C’è un medico a bordo?

A bordo delle navi c’è sempre del personale sanitario. Non avere paura, ma ti consigliamo di portare con te un kit di primo soccorso con garze, cerotti e disinfettante e le medicine più comuni come antinfiammatori, analgesici, tachipirina, aspirina eccetera. Se segui una terapia, porta con te tutto l’occorrente. Tieni conto che sulla nave c’è la farmacia, ma i prezzi dei medicinali saranno sicuramente più alti rispetto alla terraferma, quindi partire attrezzati è un modo per evitare ansia da crociera e spese inutili.

Per gli infortuni, sappi che le spese sanitarie non sono incluse nel costo del viaggio e solitamente sono anche abbastanza alte. Per avere una copertura sanitaria converrebbe stipulare un’assicurazione di viaggio al momento della prenotazione. In ogni caso, tieni conto che anche l’assicurazione non copre tutte le spese sanitarie, quindi leggi bene il contratto e fai le tue valutazioni.

Importante: non si nasce in crociera!

Quello che non troverai di sicuro sulla nave è l’assistenza al parto. Se sei in gravidanza e hai superato le 24 settimane non potrai prenotare; se non le hai ancora superate, dovrai comunque presentare un certificato medico che attesti la tua buona salute.

Sappiamo bene che questi sono solo alcuni tra le domande che ti fanno salire l’ansia da crociera. Ne hai altri? Seguici e scrivici e proveremo a rispondere ai tuoi dubbi più disparati. Leggi il nostro MANUALE DEL CROCIERISTA, è in continuo aggiornamento.

Crociere e Covid-19 – dobbiamo avere paura?

dall’inizio della pandemia a oggi abbiamo letto tante notizie un po’ inquietanti su casi di positività in crociera e crocieristi bloccati sulle navi. Quanto dovremmo preoccuparci attualmente su possibili focolai di Covid-19 in crociera? Ovviamente ve lo state chiedendo, prima di prenotare il vostro viaggio. Chiaramente tartasserete di domande le agenzie prima di acquistare i biglietti.

Tenete conto che tutte le compagnie sono molto ben organizzate e hanno misure di sicurezza piuttosto forti.  Detto ciò, se l’ansia vi fa mettere in dubbio l’efficacia delle misure di sicurezza, potreste optare per una crociera che faccia scali in paesi europei o comunque in luoghi non troppo lontani da casa, in cui avete garanzia di un sistema sanitario che vi faccia sentire più al sicuro.

Di seguito vi riportiamo i link alle pagine delle principali compagnie, in cui si elencano le misure di sicurezza e gli obblighi per i passeggeri. Noterete che la maggior parte delle compagnie richiede obbligatoriamente il vaccino.

La pagina di MSCMSC

La pagina di COSTA CROCIERECOSTA CROCIERE

Royal Caribbean FAQsRoyal Caribbean FAQs

 

Scriveteci e raccontateci i vostri viaggi a sothrainfo@gmail.com

Ansia da crociera - Tutti i miti sfatati

Potrebbe interessarti...