www.sothra.it

il tuo limite è l’infinito

Umbria: il cuore dell’Italia

Un viaggio in Umbria è un viaggio nel cuore dell’Italia, centro nevralgico di inestimabili bellezze architettoniche e paesaggistiche, culla di cultura e tradizione, luogo di rinascita e di pace.

Cosa vedere in Umbria

Umbria: natura, cultura, spiritualità

L’Umbria è una regione veramente poliedrica, in cui tutti i gusti saranno soddisfatti, dagli amanti della natura che potranno godere di stupendi paesaggi, agli amanti della cultura e del buon gusto.

In Umbria è possibile percorrere veri cammini mistici, che permettono di ritrovare sé stessi e di riappropriarsi di pace e serenità. Il cammino di San Francesco, per esempio, è meraviglioso al pari del cammino di Santiago. Inoltre, non dimentichiamo il cammino di San Benedetto. Sono entrambi percorsi tra natura e cultura e anche all’interno dell’anima. Vi allieteranno, sfamando corpo e spirito.

Vacanze umbre tra città d’arte

Le città d’arte sono veramente numerose, ognuna con le sue peculiarità e le sue bellezze, da Orvieto ad Assisi, dove ogni angolo nasconde uno scorcio di arte e cultura (clicca qui per scaricare la mappa). Passate da Spello, patria della candele e da Gubbio, splendido comune in provincia di Perugia. I suoi pezzi forti sono la magnifica piazza Grande con il Palazzo gotico dei Consoli, il Palazzo Ducale e le suggestive chiese di cui è disseminato il centro.

Volete vedere un miracolo medievale? Visitate Perugia, dove si trovano vicoli antichi in cui perdersi, panorami mozzafiato e salite vertiginose da fare tutte d’un fiato! Perugia vi stupirà con degli scorci dall’architettura impossibile, che sembrano usciti da un’acquaforte di Giovanni Battista Piranesi.

Salite verso il cuore della città, un cammino vertiginoso fatto di salitine e scale alla conquista di Piazza IV Novembre con  la celebre Fontana Maggiore, la Cattedrale di San Lorenzo e il Palazzo dei Priori.

Bellissimo il tramonto sul lago Trasimeno, da non perdere se si visita l’Umbria. Non perdetevi una visita a Passignano, dove gustare un buon bicchiere di Sagrantino e una gita sul lago tra le isole. E a pochi chilometri dal Trasimeno, vi consigliamo una piccola sosta presso Corciano, un borghetto medievale strepitoso. Un viaggio nel tempo.

E ancora la incantevole Deruta, centro di produzione della maiolica famosa in tutto il mondo, e poi Todi, elegante e tenuta al riparo da ben tre cerchia di mura (etrusche, romane e medievali), questa città domina la valle del Tevere dall’alto della collina sulla quale è costruita.

Cosa fare in Umbria

Umbria a tavola

La cucina è varia e superlativa: principe indiscusso il tartufo, prodotto in tutta la regione. Assaggiatelo con le pappardelle, o nelle torte salate e uova. Gli chef più intraprendenti creano abbinamenti sempre nuovi e sempre più improbabili, assolutamente da provare. Da non perdere la torta al testo, la pasta alla norcina e le torte di Pasqua e al formaggio. Inimitabile la norcineria umbra, ricca di salumi e formaggi dall’indescrivibile sapore aromatico, forte e denso di tradizione. Non perdetevi gli splendidi vini umbri, come il Montefalco rosso e il Montefalco Sagrantino.

Decisamente consigliati i pernottamenti nei numerosi agriturismi immersi nella natura, dove è possibile godere delle bellezze paesaggistiche e delle abilità culinarie dei gestori; consigliati i B&B per un viaggio itinerante; suggeriti gli hotel quando si decide di fermarsi in una sola città.

Un viaggio in Umbria è un’esperienza straordinaria, in cui ogni attimo è un concentrato di bellezza e ogni respiro porta dietro arte, cultura e poesia.

Per ulteriori informazioni consultate il Portale turistico dell’Umbria

Scriveteci e raccontateci i vostri viaggi a sothrainfo@gmail.com
E continuate a seguirci in giro per tutta l’Italia!